home page story trip Iringa IODO schools home page story trip Iringa IODO schools home page story trip Iringa IODO schools home page story trip Iringa IODO schools
 
   
 

SCUOLA ELEMENTARE KITISI

Si trova a 75 km e a 2 ore di macchina all’ovest di Iringa, in una zona rurale vicina al Parco Nazionale del Ruaha.  

 

 
   
         
         
 

Eccoci arrivati alla scuola, che conta 5 maestri per 372 bambini, di età compresa tra i 5 e i 13 anni.

 
   
         
 

L’ora del “pranzo”…      

 
   
         
IODO sostiene 20 bambini tra i piu’ economicamente bisognosi della Scuola Elementare di Kitisi.
 
         
Abbiamo fatto la loro conoscenza nell’ufficio del preside della scuola.  
 

Heinrich ha avuto l’idea di salutarli chiedendo i loro nomi uno ad uno.

  E’ stato un momento molto
commovente per me… 
   
 

Perché questi bambini si trovano in una situazione di tale particolare bisogno? Il nostro amico Aidan di IODO ci ha spiegato che uno dei motivi é il fatto che la terra che i loro genitori possiedono, fornisce loro prodotti sufficienti unicamente al loro sostentamento personale, senza quindi poter contare sulla vendita di prodotti in eccesso che fornirebbe loro delle entrate monetarie. 

Di conseguenza, non possono farsi carico di nessuna spesa a sostegno della vita scolastica dei loro bambini, come per l’acquisto delle divise per la scuola, delle scarpe, del materiale educativo. Non possono neanche permettersi di comprar loro penne, quaderni o zainetti.

Abbiamo sentito il bisogno di far qualcosa subito, nonostante fossimo coscienti che questo sostegno debba essere continuativo e regolare, affinché possa contribuire a migliorare queste situazioni…

   
 

Gli scolari sono seduti a cinque dietro ogni banco, nonostante essi siano previsti per due.
Cosa significa questo per ogni bambino? Spazio insufficiente per aprire davanti a sé i propri quaderni, non poter prendere appunti e seguire le lezioni scritte alla lavagna, o semplicemente non poter allungare le proprie braccia e gambe. Tutti possono capire quanto queste condizioni non siano accettabili e come impediscano ai bambini di ricevere un’istruzione in modo dignitoso, che è un diritto di ogni bambino del mondo.

Possiamo aiutare questi bambini fornendo loro divise scolastiche, scarpe, materiale didattico, cartelle e, naturalmente, un totale di 60 banchi supplementari, necessari urgentemente. Questi banchi possono essere fabbricati a mano nei villaggi vicini alla scuola, al  costo di $ 35 ciascuno, comprensivo del trasporto alla scuola.  

   
         
 

Un esempio delle loro cartelle, usate da questi bambini attualmente. Dovremmo essere in grado di fornire loro delle cartelle adeguate, magari degli zainetti, che possano anche agevolarli nel loro cammino (spesso di lunga percorrenza) da casa a scuola e ritorno.

Abbiamo anche fatto la conoscenza di 5 maestri della scuola, trovandoli molto impegnati, professionali e preparati nella loro missione educativa per questi bambini, nonostante le circostanze disagiate in cui si trovano a dover compiere le loro importantissime funzioni.

 
         
 

Per esempio, la scuola non possedeva una fotocopiatrice / stampante, costringendo quindi i docenti a guidare per circa 30 minuti per raggiungere il villaggio piu’ vicino dove poter ottenere delle copie da distribuire nelle classi.

Un piccolo gesto da parte nostra per risolvere questo loro enorme problema logistico.

 
         
 

Nonostante le condizioni che abbiamo cercato di illustrare, abbiamo conosciuto dei bambini educati, curiosi, allegri e meravigliosi, con cui abbiamo condiviso momenti di gioia e di risate.

Non vediamo l’ora di rivederli!

 
   
         
 
         

SCUOLA SECONDARIA IDODI

Si trova a circa 15 minuti di guida da Kitisi, accoglie 1118 studenti dai 12 ai 16 anni e 45 professori.

   
         
Il sistema di istruzione obbligatoria in Tanzania si basa sulla scuola elementare e secondaria. La differenza di base consiste nel fatto che mentre le rette delle scuola elementari, come a Kitisi, sono gratuite per le famiglie, in quanto prese a carico dallo Stato, le quote di iscrizione alle scuole secondarie sono affidate ai genitori degli studenti.

Per questa ragione, IODO sostiene 21 tra gli studenti piu’ bisognosi della Scuola Secondaria di Idodi. La sfida consiste proprio nel trovare le risorse per sostenere il pagamento delle rette annuali.

Le fotografie qui sotto mostrano una parte di questi 21 ragazzi, poiché alcuni erano assenti, a causa dei loro impegni scolastici al momento della nostra visita.
     
 

     

Siamo stati presentati agli studenti sostenuti da IODO da una professoressa della scuola, Madame Eliza, che si é rivolta a loro, durante il nostro incontro, con parole che abbiamo trovato nello stesso tempo ferme e amorevoli, ricordando loro l’importanza di compiere i propri studi con serietà, per poter riuscire a concludere la Scuola Secondaria con successo.

Abbiamo avuto anche l’occasione di poter parlare direttamente con i ragazzi e rivolgere loro qualche domanda… Questo ci ha permesso di renderci conto personalmente dei loro modi garbati e rispettosi e della consapevolezza di quanto l’educazione e l’istruzione possano riservare loro delle opportunità per il futuro.

Nessuna delle loro famiglie aveva la possibilità di affrontare la spesa delle rispettive quote d’iscrizione annuale, che ammontano a $ 300 per studente, da pagare prima della vacanze pasquali di quest’anno. In mancanza di cio’, gli studenti non sarebbero stati accettati a continuare i loro studi.

Abbiamo letto la tristezza nei loro occhi, consci del rischio di non poter essere ammessi al ritorno a scuola, dopo l’interruzione delle vacanze. A questo punto, di fronte a questa situazione, ci é stato chiaro che dovevamo aiutarli urgentemente. Abbiamo dato loro la nostra parola, salutandoli, che avrebbero tutti potuto terminare l’anno scolastico.

Dopo poche settimane dal nostro ritorno a casa, abbiamo ricevuto la conferma scritta da parte della Scuola Secondaria di Idodi che tutti i 21 studenti erano di ritorno a scuola, grazie al nostro sostegno finanziario. Questa notizia ci ha riempiti di gioia.

 

 

 

Il nostro impegno si volge ora nel cercare di trovare fondi e sovvenzioni in modo regolare, che ci possano permettere di sostenere con continuità la Scuola Elementare di KITISI e la Scuola Secondaria di IDODI, attraverso IODO.

Vi invitiamo a sostenerci!

Lucia & Heinrich

         
 
MPI AIIM Linkedin Federico Toja Twitter Federico Toja Add to Skype contacts home page story trip Iringa IODO schools